• Con poche gocce di aceto caldo versate su una spugna si possono togliere le macchie di calcare dai lavandini e dai rubinetti. Dopo avere passato la spugna basta risciacquare ed asciugare bene. Se è presente molto calcare è necessario svitare le griglie dei rubinetti o il bulbo della doccia ed immergerli nell'aceto fino a quando il calcare non inizia a sciogliersi. Di solito sono necessarie poche ore. Per i casi più difficili ci vogliono anche 24 ore.
  • L'aceto serve anche a togliere il calcare dal ferro da stiro. Basta riempirlo di una soluzione composta per metà di acqua e per metà di aceto, farlo scaldare e fare uscire un po' di vapore. Poi va spento e lasciato raffreddare in posizione verticale. Infine va svuotato e sciacquato all'interno con acqua.
  • Per eliminare il calcare dalla lavatrice si devono versare 4 litri di aceto allungato con acqua e programmare un lavaggio, naturalmente vuoto, a 90°. Con l'acqua e l'aceto si possono lavare anche le parti interne ed esterne della lavabiancheria.

 

 
→ torna a Pulizia e manutenzione degli oggetti di casa


Aggiungi il tuo commento!

Warning: file_put_contents(public/cache/fb_comments___http%3A%2F%2Fwww.rimedidellanonna.it%2Fa204-l-aceto-come-anticalcare.html.txt): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.rimedidellanonna.it/home/_template_manager.php(215) : eval()'d code on line 19

Cerca un rimedio


Speciale Macchie

Cerca tra le oltre 68 macchie del nostro archivio:



Aiuta la nonna!

Vuoi aiutarci a mantenere questo sito gratuito e aperto a tutti? Fai una piccola donazione! Bastano pochi euro per fare la differenza!


Sito realizzato da NEBIS Software